HP1/IZ6BRN: da Panama per gli italiani

Riceviamo e ben volentieri pubblichiamo l’articolo del nostro connazionale Sergio Curina IZ6BRN attualmente a Panama.

Come avrete visto dai miei precedenti call, sono in giro per il mondo per motivi di lavoro da vari anni (31 per l’esattezza) e da molti dei paesi visitati sono stato attivo in radio. Da qualche mese dimoro nella capitale di Panama, e da qui sarò attivo per qualche anno.
Ottenere la licenza provvisoria in questo paese é molto semplice. Sono sufficienti fotocopia e traduzione legalizzata del passaporto e licenza italiana, ovviamente, pagare una tassa di pochi dollari e nel giro di un paio di settimane si ottiene un permesso a trasmettere HP1/homecall per 3 mesi . Il permesso viene poi rinnovato fino a quando non si ha la residenza definitiva, a questo punto si può ottenere nominativo definitivo. Al momento sono nella fase dei rinnovi trimestrali, anzi, approfittando della reciprocità di questo paese con il Venezuela e grazie alla mia licenza YY5 ancora valida, l’ultimo rinnovo rilasciato è per circa 6 mesi.
QSL HP1/IZ6BRN

Sono attivo da Panama dal 19 settembre dello scorso anno, all’epoca, appena “operativo” ho installato un dipolo (windom 10-40) che dal balcone del 10° piano del mio condominio arrivava ad un albero abbastanza lontano. Il primo qso é stato con HJ4KLL in 40 metri ma 17 minuti dopo ho collegato il primo italiano in 20 metri l’amico IV3RTL: “che bellezza, l’antenna e la radio (IC706) funzionavano perfettamente”.
Ho messo a log un centinaio di stazioni nel giro di poco tempo. Il giorno dopo, però, arrivò la sorpresa: “il condominio” non apprezzava la presenza del mio dipolo. Da queste parti, purtroppo, i condomini hanno un potere enorme e, se decidono che il filo é brutto a vedersi, non c’é altra soluzione che rimuoverlo.

Dopo lunghe discussioni con l’amministratore del condominio sono riuscito ad ottenere l’autorizzazione all’installazione di un dipolo della Comet sulla terrazza dell’edificio, con l’accordo che non fosse visibile. Per questo motivo sono stato costretto ad installarlo a non più di un paio di metri d’altezza dal piano della terrazza. Che disastro!!! Comunque ho continuato a trasmettere, ovviamente, non più con i precedenti risultati.
A giugno di quest’anno mi sono trasferito in una casa appena fuori città, in un “residencial” chiuso. Anche qui i condomini non apprezzano la nostra attività radio, pertanto mi sono accontentato ad istallare il dipolo Comet a V ed un dipolo filare per le Warc. Queste nuove antenne hanno attirato l’attenzione di molti occhi curiosi, ma fortunatamente, hanno deciso che “questi fili non deturpano il paesaggio”. Credo di lasciare il tutto inalterato ancora per un po’, ma l’idea é quella d’installare un traliccio di almeno 6 metri con sopra una yagi di piccole dimensioni tipo Dxer della Force12, DHF6 della Eco o similari.

Fino al mese scorso ho trasmesso con il vecchio IC706 compagno di tanti viaggi poi, finalmente é arrivato l’FT2000D e da subito si é vista la differenza. Non ho ancora avuto modo di studiarlo: per il momento mi sono limitato ad accenderlo e fare qualche QSO.
HP1/IZ6BRN

Il lavoro mi porta a viaggiare continuamente tra i vari cantieri del centro e sud America, pertanto il tempo da dedicare alla radio é sempre molto ridotto. Comunque ogni volta che sono a casa ed ho del tempo libero cerco di farmi sentire, anche se spesso non ci riesco. Ho attivato un account Skype con il mio home call, IZ6BRN, e vi invito ad aggiungermi tra i vostri contatti, al fine di ottenere degli skeed ed ottimizzare la mia attività in radio. Adoro operare in fonia, ma di tanto in tanto sono attivo in RTTY. Qualche giorno fa, nel cantiere di Panama, ho incontrato un collega italiano, parlando ho scoperto che si trattava di IK4BDZ Ezio Andrea, anche lui dimorerà a Panama per un lungo periodo. Morale, mi sono impegnato ad aiutarlo ad avere la licenza per poi prestargli il mio 706 + windom da installare nel cantiere del versante Atlantico (Colon). Ezio è un amante del CW, quindi, affilate le antenne per lavorare Panama in tutte le bande ed in tutti i modi. Il manager é Salvatore Rapacciuolo IZ8CLM che risponde via diretta e Bureau, da poco sono presente su eQSL.cc e tra breve confermerò anche via LOTW.

Vi attendo on air, Sergio  Curina HP1/IZ6BRN
Ex YY5/iz6brn TF6/iz6brn XQ3/iz6brn CE3/iz6brn XQ3BRN 9N7RN AP2WAP VU3CUR

What Next?

Related Articles

6 Responses to "HP1/IZ6BRN: da Panama per gli italiani"

  1. Alex IK8YFU ha detto:

    Panama mi manca in diverse bande, spero di combinare uno sked e collegarti!
    Alex IK8YFU

  2. IZ8ESX ha detto:

    Ciao Sergio!!
    Che piacere leggere questo tuo articolo!
    Ricorderò a lungo il nostro QSO di alcune settimane fa…bellissimo! I qso difficili, con QSB-QRM-QRN superabili solo con impegno e determinazione (ed orecchio fino…), sono quelli che imprimono un ricordo indelebile nella mente.
    Ti auguro di dare il new one a tantissimi colleghi: Panama non è solo un country poco presente “on air..è anche maledettamente difficile ricevere una QSL dai locali!!
    Ad Maiora e buoni DX.

  3. IZ0NRG ha detto:

    Collegato ieri, conferma su Lotw oggi. Caro Sergio…..mi hai dato un new one a tempo di record.
    Grazie e complimenti
    CU AGN
    Andrea

  4. Alex IK8YFU ha detto:

    Collegato stasera in 10 metri: arrivava discretamente e lavorarava molto ordinatamente con lo split.
    Dopo aver smaltito il pileup è tornato in simplex: ottimo operatore!
    Poi ho scoperto che Panama era per me New One Assoluto!
    Grazie Sergio.

  5. IZ2KOW ha detto:

    Chissà se prima o poi riuscirò a “beccarti” on air ?!?
    73

  6. Franz Deutsch DK6UV ha detto:

    Helo Sergio,

    Remember Pakistan Gazi barota
    If you like senden me one
    E-Mail
    Franz Deutsch DK6UV
    franz-deutsch@t-online.de

Leave a Reply

Submit Comment

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi