IN3ADW & IN3HUU e l’Esperienza dal Liechtenstein

La Redazione di DxCoffe ringrazia IN3ADW e IN3HUU per aver condiviso sulle pagine del nostro magazine l’avventura dal Principato del Liechtenstein, di seguito l’articolo inviatoci da Nicola Fondriest HB0/IN3ADW.

*****************************************************************

Per IN3ADW Nicola ed IN3HUU Luca, entrambi iscritti alla Sezione ARI di Trento, è stata la primissima esperienza in attivazione radio fuori dai confini nazionali; se pur da noi stessi definita “mini-Dxpedition”, le giornate immerse tra radio ed amicizia ci hanno regalato tantissime emozioni e, soprattutto, una nuova Esperienza radio (con la E maiuscola), ricca di sfaccettature tra loro diverse.

I nostri obiettivi sono presto detti: permettere a più OM possibili di collegare HB0, sperimentare il pile up SSB “dall’altra parte” (esperienza “unica”, indescrivibile e da provare), testare ed ottimizzare la nostra attrezzatura, verificare la compatibilità come Team su più giorni e non da ultimo … DIVERTIRCI!!

Partenza da Trento il giorno 8, all’alba, destinazione Triesenberg (JN47sd) in uno chalet affittato (1.200 m. slm) a 10 Km da Vaduz, capitale di HB0. Sistemate velocemente le nostre cose, ci siamo subito dati da fare per mettere in aria la prima stazione in 40m SSB  con il primo QSO alle 14.37 UTC (I2CZQ).

Il comfort dello chalet è stato oltre le nostre aspettative. Il QTH esterno presentava una buona visuale a 180° con montagne alte ma sufficientemente lontane. Buono l’angolo d’orizzonte, ideale con quello di irradiazione della GP per i 40m; verso Est eravamo invece totalmente chiusi essendo posizionati a mezza montagna e su un lato della valle.

Trovandoci all’estero, per quanto riguarda l’intero setup operativo, abbiamo deciso di renderlo “ridondante” onde evitare rischi sia sul lato radio sia, soprattutto, lato antenne (tutte autocostruzioni di HUU tra cui l’ottima GP per i 40m, vert. ½ λ per 17/20m End Fed, dipolo rotativo V per 6m); parole d’ordine sono sempre state “semplicità” e “stabilità” dell’intero sistema senza mancare ovviamente di un pizzico di “sperimentazione”.

L’attività ha visto l’utilizzo esclusivo delle nostre radio personali con i classici 100W a disposizione; IC-7000 come stazione principale ed un FT-897 in seconda postazione. L’obiettivo iniziale era quello di operare in fonia con 2 stazioni simultaneamente, ben consci dei relativi rischi non avendo a disposizione alcun filtro passa banda. I CQ “a due” – se pur pochi – ci sono comunque stati (SSB ed RTTY), ripiegando però alla fine su un’operatività a turni, sempre in pieno e comune accordo (bello e formativo ascoltare anche il “modus operandi” dell’altro operatore). Non sono mancati infine alcuni QSO anche in CW (QRS), i primissimi in questo modo per Luca ed un battesimo anche qui da ricordare!!

E la propagazione? Con tutta la buona volontà è sempre la Signora che comanda alla fin fine, malgrado i nostri inchini e cambi d’antenna. Sinteticamente … 40m “produttivi”; segnali consistenti, poco QSB, molti corrispondenti, skip medio-corto. 20m “interessanti”; ottimi risultati sul medio-lungo raggio, soprattutto mattina e sera (dopo le 22.30), mentre di giorno spiccato QSB. 17m “ballerini”; QSB evidente ed apertura nelle ore centrali. 15m “inesistenti”; pochissimi QSO, pessima propagazione, confermato anche dai corrispondenti. E per finire … 6m “a sorpresa”; toccata e fuga ma operativi anche qui sulla Magic Band. QRT definitivo /HB0 pochi minuti dopo la mezzanotte locale del 12 maggio “approdando” in Argentina (LU2DOJ) per un totale di 2.238 QSO.

 Le QSL via diretta hanno già avuto risposta mentre tutte le altre stanno già viaggiando verso i rispettivi Bureau. Da parte mia (ADW) e di Luca (HUU) un grazie di cuore a tutti quelli che ci hanno collegato e cercato, con uno speciale ringraziamento a DXCoffee per la disponibilità dimostrataci.

’73 de Nicola Fondriest IN3ADW

01_QSL HB0_fronte

il fronte QSL

02_QSL HB0_retro

Il retro della QSL con il logo di DxCoffee

03_HB0_IN3ADW_1a stazione SSB

HB0/IN3ADW in azione

05_HB0_IN3HUU 2a stazione SSB_RTTY

HB0/IN3HUU in RTTY

What Next?

Related Articles

Leave a Reply

Submit Comment

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi